Idea imprenditoriale che funzioni

Idea imprenditoriale che funziona per mettersi in proprio

Nessuna idea imprenditoriale è banale e tutte potenzialmente possono funzionare.

Hai trovato la tua idea, ora però pensi che sia banale.

Credi davvero che quando Mark Zuckerberg parlò della sua idea per la primissima volta, fosse stata vista da subito come un’idea rivoluzionaria e potenzialmente dal valore di miliardi di dollari? Facebook non era altro che una specie di forum dove ragazzini dell’università potessero scrivere le cavolate che gli passavano per la testa. Mark era uno di quei ragazzini ed aveva il problema di non riuscire a condividere le idiozie che gli venivano in mente rapidamente e nel modo che desiderava. Non era nemmeno tanto rivoluzionaria come cosa perché di forum e simili ce n’erano già tantissimi da prima che Mark imparasse ad allacciarsi le scarpe da solo.

Intorno al 2010 a Napoli non erano ancora diventate famose le app per ordinare cibo dal cellulare. Anche se nel resto del mondo ed in alcune città d’Italia il fenomeno stava spopolando, a Napoli c’era forse solo Just It e non era nemmeno tanto usato. Mio fratello ebbe quindi l’idea di PizzaNow, un’app per ordinare le pizze online. Banalissima, pensarono tutti. Se proprio volevi una pizza a domicilio telefonavi e avevi risolto. E poi perché solo le pizze? Insomma, l’idea fu buttata giù e solo pochi fedelissimi ci credettero. Oggi potremmo dire che PizzaNow è stata l’app che ha precorso i tempi e molte app simili sono oggi valutate milioni di euro.

Quindi, qualunque idea imprenditoriale tu abbia, non è banale per niente.

 

Con il giusto metodo, le giuste risorse e la giusta programmazione, può funzionare! Però se non seguissi le linee guida tracciate dagli imprenditori di maggior successo al mondo e da chi come me si prodiga per darti consigli pratici utilissimi, allora anche se la tua idea fosse davvero buona e rivoluzionaria, non decollerà e fallirai.

Sì perché non c’è un’idea imprenditoriale buona ed una non buona. Possono tutte funzionare in egual modo. Sarà poi il mercato di riferimento a farti capire quanto puoi realmente guadagnare dalla tua idea.

Non è neanche detto che tu debba vendere il tuo prodotto/servizio per guadagnare. Riprendendo sempre il nostro amato Mark, hai per caso mai pagato per usare Facebook? Quindi anche se potenzialmente nessuno fosse disposto a pagare per usare il tuo prodotto/servizio, ci sono dei modi per guadagnarci su. Facebook  ad esempio, li ha usati tutti, arrivando a valere milioni di euro in soli 2 anni!.

E allora, stai ancora pensando che la tua idea imprenditoriale sia banale?

 

Non farti buttar giù da amici e parenti, non capiscono nulla e rappresentano solo un freno a mano di cui devi liberarti il prima possibile. Tra l’altro, come potrebbero darti un parere se non rappresentassero nemmeno il tuo target di riferimento? Come può, chi non ha mai giocato a calcio, saperti dire se un pallone è meglio o peggio di un altro? Come puoi pensare che un tuo amico possa saperti dire se è buona o meno una pillola anticoncezionale che vorresti produrre per un target femminile?

Insomma, amici e parenti sono utili da tanti punti di vista e possono aiutarti anche in alcuni aspetti del percorso che ti porterà dalla nascita della tua idea al successo. Ma non puoi basarti sulle loro impressioni personali circa aspetti di cui non conoscono assolutamente nulla.

Se sono riuscito a convincerti della forza della tua idea imprenditoriale, sei pronto per passare alla fase successiva: come guadagnare soldi da un’idea.

Tu perché hai pensato che la tua idea fosse banale? Chi ti ha detto che era banale? Scrivilo nei commenti qui o sul mio post su LinkedIn e ti risponderò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Quest'articolo fa parte
di una trilogia

 

Trova un'idea

Assicurati che non sia banale

Guadagna soldi dall'idea

Buona lettura!